Riparazione vetri auto: quando farla e quanto costa

riparazione vetro auto

 

Riparazione vetri auto: quando farla e quanto costa

Cosa va fatto quando i cristalli della propria auto si rompono per un qualsiasi motivo? Quali operazioni sono le più indicate per fare in modo che la vettura torni al massimo del suo splendore dopo un qualsiasi incidente? La riparazione vetri auto è sicuramente un intervento indispensabile per conseguire tale obiettivo. Vediamo in quali casi va assolutamente effettuata, quali sono le sue caratteristiche e scopriamo il suo costo effettivo, con le varie opportunità di risparmio.

 

Come funziona la riparazione cristalli auto

La riparazione vetri auto si rende necessaria fondamentalmente in due casi. Il primo riguarda la possibilità di un improvviso cambiamento termico da una condizione di caldo estremo a ghiaccio, o da freddo a bollente. In questa circostanza, il parabrezza tende a creparsi con una certa facilità e si usura fino a diventare quasi inutilizzabile. Il secondo caso ha invece a che fare con le più semplici scheggiature, generalmente dovute a piccoli incidenti o a detriti che vengono involontariamente sprigionati dalle vetture circostanti. Stavolta la situazione può risultare ben più complicata.

Una piccola scheggiatura può rischiare di diventare un autentico problema, specialmente se tende ad allargarsi o è posta in corrispondenza della visuale di chi si trova alla guida. In una situazione del genere, si rischia addirittura di non superare la revisione periodica, che va effettuata in maniera obbligatoria. Al di là di questo, un automobilista deve continuare a circolare nelle condizioni di massima sicurezza per evitare danni a se stesso e al mondo che lo circonda. In questo ambito, la riparazione vetri auto assume un’elevata rilevanza. Ma talvolta una misura di questo tipo potrebbe non bastare.

 

Quando si è costretti ad una sostituzione vetri auto

In varie circostanze, può succedere che una riparazione vetri auto possa non essere sufficiente a garantire le minime condizioni di sicurezza. Se il danno oltrepassa le dimensioni corrispondenti a quelle di una monetina, bisogna iniziare a preoccuparsi almeno un pochino. In queste occasioni, una riparazione non basta e bisogna richiedere un servizio ben più complicato, anche se necessario per qualsiasi vettura. Stiamo ovviamente parlando della sostituzione cristalli auto, che necessita di un arco di tempo maggiore rispetto all’altra operazione.

Tutti i centri Rapidglass sono in grado di effettuare entrambi gli interventi in maniera tempestiva, valutando ogni singolo problema e risolvendolo alla radice. Una squadra di esperti si darà da fare per assistervi nei vari passaggi, rendendovi pienamente soddisfatti del servizio offerto, che si tratti di una riparazione o di una sostituzione dei vetri dell’auto.

 

Richiedi un preventivo

Ogni situazione va comunque valutata da un tecnico Rapidglass

Quanto costa una riparazione vetri auto

Ovviamente, un’operazione di una certa importanza come la riparazione vetri auto comporta un costo che può variare in base all’effettiva entità dell’intervento che va eseguito. In un qualsiasi centro specializzato Rapidglass, le varie aggiustature possono costare tra i 60 e i 70 euro. Un prezzo abbastanza accessibile, specialmente se i danni non sono di entità così elevata. Le cose cambiano quando i guai riguardano componenti molto più complicate, come ad esempio il parabrezza. In tali casi, la spesa può ampiamente oltrepassare i 250 euro e la situazione si fa davvero brutta, specialmente per chi non può disporre di un budget molto elevato. Il costo aumenta ulteriormente quando si è costretti ad una sostituzione cristalli auto.

Cosa si può fare per evitare tali problemi?

Prima di tutto, stare sempre con gli occhi aperti durante la guida. Quindi, prestare la massima attenzione agli eventuali danni subiti dal parabrezza e rivolgersi tempestivamente ad un centro cristalli specializzato anche in presenza di una piccola scheggiatura. Ricordiamoci inoltre che, quando quest’ultimo è danneggiato, si può incorrere in una multa di 80 euro nelle strade urbane e di ben 120 in autostrada, con la decurtazione di due punti dalla patente di guida.